L'Escargot | Pensieri
165
archive,category,category-pensieri,category-165,tribe-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-content-sidebar-responsive,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

Ho letto Gomorra in spiaggia, tutto d’un fiato, nell’estate 2006. Sono rimasta trafitta da un dolore inguaribile; eppure lo rileggerei. La fiction, invece, non la guardo. Sento dire che è un capolavoro e che gli ascolti superano le aspettative, vedo intorno a me appassionati fan in...

Un delirio contagioso di onnipotenza umana ed una vita sempre più medicalizzata hanno sospeso, se non disperso, il senso della morte. Un concetto spaventoso ed arcaico, ma necessario. Su questa linea, l’eutanasia va intesa come libertà. La libertà di esercitare un diritto e di articolare un pensiero:...

La vita è una cascata, un torrente, un precipizio e io mi porto dentro quell’antica sensazione infantile di essere sempre fuori contesto, avvertendo addosso come una farfalla che svolazza nel mare il peso delle verità e delle bugie degli altri. Ho incessantemente cercato il contatto...