L'Escargot | La terra di Montalbano - Modica in Cinquecento | Video | Blog - Ivana Porcini
Vertiginoso e pratico è stato girare Modica, su e giù, attraverso il dedalo delle sue stradine in Cinquecento, il più grande formato auto che possa percorrerla in tutti i suoi anfratti. Da giù, sul corso principale, Modica alta spicca in cima con le sue costruzioni che si arrampicano sulle rocce della montagna.
500, cioccolato, fiat, modica, sicilia, viaggio, sicily, itinerario, video, ivana porcini,
16867
post-template-default,single,single-post,postid-16867,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-content-sidebar-responsive,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

La terra di Montalbano – Modica in Cinquecento

Vertiginoso e pratico è stato girare Modica, su e giù, attraverso il dedalo delle sue stradine in Cinquecento, il più grande formato auto che possa percorrerla in tutti i suoi anfratti.

Da giù, sul corso principale, Modica alta spicca in cima con le sue costruzioni che si arrampicano sulle rocce della montagna.

Modica mi seduce prima di tutto per la sua non comune configurazione urbana, che si sviluppa su un esteso altopiano solcato da profondi canyon (che lì chiamano cave).

La città sorge sulla confluenza di due fiumi a carattere torrentizio che dividono questo immenso palcoscenico di pietre rosa in quattro colline. Una di queste è il cosiddetto Pizzo e da qui ho ammirato un panorama mozzafiato.

Ecco un video mentre percorriamo le stradine di Modica con una Fiat 500.

No Comments

Post A Comment