L'Escargot | viaggio
132
archive,tag,tag-viaggio,tag-132,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-content-sidebar-responsive,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

Chiamato dagli antichi Romani Amphitheatrum Flavium, è il più famoso e imponente monumento della Roma antica, destinato ad ospitare leggendari spettacoli. Il nome Colosseo, con cui risulta più diffusamente conosciuto, deriva certamente dalle grandi dimensioni ma, soprattutto, dalla vecchia presenza nelle vicinanze di una colossale statua...

Qualche giorno fa trovo un messaggio in bacheca. È di Massimo Sansavini, scultore forlivese, che mi invita a guardare il suo ultimo lavoro. Trovo la sua idea bellissima: recarsi presso il cimitero dei barconi di Lampedusa, tra cielo e mare, con in tasca l’autorizzazione a...

Con trentatré minuti di treno e appena trenta km percorsi, imbacuccata come un orso bianco (il clima alle porte degli Appennini non è un cantuccio per la mia sinusite), da Firenze sono arrivata a Pistoia, dove mi aspettava la nuova vita di Paola e Antonio. Pistoia...

Vertiginoso e pratico è stato girare Modica, su e giù, attraverso il dedalo delle sue stradine in Cinquecento, il più grande formato auto che possa percorrerla in tutti i suoi anfratti. Da giù, sul corso principale, Modica alta spicca in cima con le sue costruzioni che...

Risalendo verso Catania, per raggiungere l’aeroporto, ho infine visitato Siracusa. Che spettacolo! Quanta storia si respira nella sua cultura millenaria… Ricordata come una grande potenza dell’età classica, rivaleggiò con Atene che tentò invano di sottometterla. Archimede vi nacque nel 287 a. C. e Platone cercò di instaurarvi...

Sistemata tra i Monti Iblei, Modica mi seduce prima di tutto per la sua non comune configurazione urbana, che si sviluppa su un esteso altopiano solcato da profondi canyon (che lì chiamano cave). La città sorge sulla confluenza di due fiumi a carattere torrentizio che dividono...

La terra di Montalbano La Sicilia sud orientale è famosa nel mondo per il suo tardo barocco, le cui grandiose forme ne delinearono all'unisono l’aspetto in seguito al devastante terremoto del 1693 che la rase al suolo. Appena sbarcati all'aeroporto di Catania-Fontanarossa con l’amico Pietro, on the...

“L’Ardea roteò nel cielo di Cristo, sul prato dei Miracoli. Sorvolò le cinque navi concluse del Duomo, l’implicito serto del Campanile inclinato sotto il fremito dei suoi bronzi, la tiara del Battistero così lieve che pareva fosse per involarsi gonfia di echeggiamenti… Il Camposanto! …la...